In base alla normativa in materia di privacy, la società AWP P&C S.A. Sede Secondaria e Rappresentanza Generale per l’Italia, con sede in 20137 Milano (MI), P.le Lodi n. 3, titolare del trattamento informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete.

Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies di terze parti utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa clicca qui


Alcuni consigli generali

Alcuni consigli generali

Potete evitare tantissime inutili preoccupazioni se preparate con congruo anticipo, attentamente e con metodo, la vostra vacanza o il vostro viaggio all’estero.

Per evitare le dimenticanze dell’ultimo minuto o di trascurare le cose all’ultimo, buttate giù un elenco delle cose da fare e tenetelo in un posto al sicuro. Con l’esperienza che acquisirete durante ogni nuovo viaggio e le cose che vi vengono in mente man mano, questo stesso elenco vi servirà anno dopo anno.

Ecco alcuni pratici consigli di ordine generale per aiutarvi a preparare il vostro viaggio:

Copertura di assistenza

Sottoscrivete un contratto di assistenza e prendetevi il tempo di leggere le condizioni generali. Non esitate a porre domande su certe clausole difficili da capire o che si prestano poco alla vostra particolare situazione. Il vostro medico di famiglia sarà in grado di spiegare le diverse garanzie del contratto. Questo è un punto molto importante, soprattutto se avete qualche preoccupazione di carattere medico specifica o se soffrite di un qualche particolare disturbo (una patologia cronica o una recente grave malattia, una gravidanza…).


Annotate il numero del vostro contratto e il numero di telefono della vostra società di assistenza e teneteli con voi in ogni momento. E ricordate di sottoscrivere un contratto di assistenza per i vostri figli adolescenti quando viaggiano da soli.


Per qualsiasi problema dovesse sorgere mentre siete in viaggio, non aspettate di fare ritorno a casa per consultare un medico. Il medico di riferimento della vostra società di assistenza è a disposizione per discutere di qualsiasi questione o dubbio possiate avere circa il vostro stato di salute. Potrà fornirvi consigli pratici, contattare il vostro medico di famiglia e organizzare una visita per voi ovunque siate.

Fissate un appuntamento con il vostro medico di famiglia, il vostro dentista e ginecologo. Il vostro farmacista sarà anche lui in grado di darvi consigli sui vari trattamenti prescritti che dovete seguire durante il vostro viaggio.  Scoprite quali sono le condizioni sanitarie dei paesi che visiterete. Verificate e mantenete aggiornate le vostre vaccinazioni, e portate con voi il vostro libretto di vaccinazione.


Preparate il vostro medical kit. Se necessario, fate delle fotocopie delle vostre recenti prescrizioni mediche e/o dei vostri ultimi referti ospedialieri. Potreste anche dare una copia di questi documenti a qualcuno che vi è vicino.


In caso di malattia cronica o di complessa patologia o malattia precedente, chiedete al vostro medico di scrivere una relazione medica, preferibilmente in inglese, che riepiloghi la vostra situazione (condizioni precedenti, descrizione della vostra patologia, risultati degli esami più recenti o delle analisi effettuate) e menzioni il vostro trattamento medico abituale con la terminologia internazionale.


Non modificate mai la vostra terapia abituale, neanche in aereo. Abbiate sempre con voi i farmaci occorrenti e portate con voi una copia della vostra prescrizione nella quale è specificato il nome internazionale di ciascuno dei vostri farmaci: la DCI (Denominazione Comune Internazionale) (per esempio, la DCI dell’aspirina è l’acido acetilsalicilico). In questo modo, potrete sostituire il vostro farmaco o trovare velocemente un equivalente ovunque siate.

Preparate con cura tutti gli articoli di uso quotidiano di cui avrete bisogno durante il vostro viaggio, il tipo di cose che potrebbero rovinarvi il viaggio se doveste dimenticarle. Non dimenticate gli occhiali da vista, da lettura e/o le lenti a contatto (pensate a portare con voi un secondo paio di emergenza) e, se necessario, il vostro apparecchio acustico e le pile di riserva.


I vostri occhiali da sole dovrebbero essere adatti al vostro viaggio (mare, montagna, tropici). Scegliete la vostra crema solare in base alla vostra destinazione, al vostro tipo di pelle e a possibili allergie. Portate con voi una protezione per le labbra, un cappello o berretto per il sole e anche una lunga e larga sciarpa per proteggervi dalla polvere e dai forti venti.


In caso di viaggio con prolungata posizione seduta (pullman, viaggi su strada...) pensate a portarvi un cuscino per cervicale. Dotatevi di piantine (dei paesi, delle regioni e delle città che andrete a visitare), di una bussola, di una torcia, di pile di riserva, di una macchina fotografica e di videocamera e di adattatori elettrici.


E, naturalmente, la Regola d’Oro: abbiate sempre con voi il vostro passaporto, la carta di credito (o travellers’ cheques o contanti) e i farmaci. Non mettete mai questi articoli in fondo alla valigia o nella stiva a bagagli dell’aereo.